Cannigione - Guida Turistica

CERCA ALBERGHI
Alberghi Cannigione
Check-in
Check-out
Altra destinazione


.: CABBIGIONE
 Cannigione (gall: Lu Cannisgiòni) è una frazione di oltre 350 abitanti situata a circa 5 km dal capoluogo.Cannigione si trova nella località di Cannigione, del comune di Arzachena. L'arenile si presenta con un fondo di sabbia chiara mediamente grossa. Lampio arenile, vicinissimo al porto turistico, è circondato dal verde della vegetazione e mostra un'acqua cristallina dalle sfumature variegate, da cui emergono alcuni scogli.
  Nata agli inizi del '900 come un villaggio di pescatori oggi è in grande sviluppo sia urbanistico che demografico, principalmente grazie al turismo balneare promosso soprattutto dalla vicina Costa Smeralda, mentre la pesca è divenuta oggi un settore secondario. Contigue a Cannigione sorgono le località di La Conia, Mannena e Barca bruciata, quest’ultima così chiamata in seguito alla vendetta degli abitanti locali nei confronti di un carbonaio toscano, colpevole di aver tagliato i boschi in modo incontrollato e non gradito, al quale venne bruciata la barca utilizzata per il trasporto. Cannigione possiede un grazioso porto turistico, da dove partono, nel periodo estivo, le imbarcazioni per il vicino arcipelago della Maddalena.
 E la piu antica frazione del Golfo di Arzachena; da borgo di pescatori si e trasformata in localita turistica con eleganti ville, residences e gli unici due campeggi del territorio arzachene-se. Uno di questi e prossimo allo stagno di Salone, sito naturalistico di altissimo interesse.
 Cannigione è caratterizzata da un basso fondale che rende agevole il gioco dei bambini. I servizi sono costituiti da un parcheggio, campeggio, hotel, ristorante e bar.
 Vi si possono noleggiare ombrelloni e sedie sdraio, patini e natanti. È particolarmente apprezzata dagli amanti delle immersioni subacquee e dello snorkeling.
  A sud di Cannigione è di grande interesse lo stagno di Padula Saloni, alimentato dal Rio Petra Longa, dal Rio l'Impitratu e, non sempre, dal Rio San Giovanni. Habitat ideale per la nidificazione del falco di palude, dell'airone rosso e del pollo sultano, talvolta, ospita anche la cicogna nera e il falco pescatore, che trovano riparo tra i giunchi, i tamerici, i salici e le tipiche piante palustri. La fauna ittica è costituita da numerosi muggini, oltre a tinche, anguille e testuggini.